I professionisti

Avv. Marco Menicucci

Marco Menicucci si è laureto nel 2003 con 110 e lode ed il plauso della commissione.

È iscritto all’Albo degli Avvocati dal 2006 ed ha vinto la Toga d’Onore del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno in ragione del punteggio conseguito all’esame di abilitazione. È iscritto nell’Albo Speciale dei Cassazionisti dal 2016 a seguito della frequentazione del primo corso organizzato dal CNF e del superamento del relativo esame finale.

Si occupa fin dalla pratica forense di diritto del lavoro e presta consulenza e difesa in giudizio ad aziende private, anche multinazionali, società controllate da Enti Pubblici, Curatele Fallimentari, dirigenti d’azienda.

Dal 2009 è componente della commissione di conciliazione presso il Ministero del Lavoro – Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno in rappresentanza di Confindustria Salerno.

È autore di pubblicazioni in materia di diritto del lavoro sostanziale, di processo del lavoro e di giudizio di cassazione.

È Segretario della Sezione Campania di AGI – Avvocati Giuslavoristi Italiani e Vicepresidente della Sezione di Salerno del Centro Nazionale Studi di Diritto del Lavoro “Domenico Napoletano”. È socio dell’AIDLaSS – Associazione italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale.

Svolge anche attività pro bono ed è Legacy Angel dell’UNHCR – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Ha partecipato come relatore ad incontri di studio organizzati dalla Scuola Superiore della Magistratura ed a convegni.

Ha buona conoscenza della lingua inglese.

Pubblicazioni:

Monografie

Il motivo di ricorso civile per cassazione in particolare nelle cause di lavoro Habent sua sidera lites Giappichelli, 2021;

Articoli

Considerazioni sull’autosufficienza, il giudicato, i vani sforzi imposti all’avvocato, il grado di legittimità in generale (Il lavoro nella giurisprudenza 8-9/2019);

Questioni di competenza e di rito nelle controversie in materia di discriminazione (Il lavoro nella giurisprudenza 6/2019);

Giudizio di cassazione e cause di lavoro (Il lavoro nella giurisprudenza 8-9/2018);

La legittimità del patto di prova nel cambio di appalto (Il lavoro nella giurisprudenza 6/2018);

Spunti di riflessione dalla sentenza delle Sezioni Unite sul trasfertismo (Il lavoro nella giurisprudenza 3/2018);

Sull’applicabilità dell’art. 32 del collegato lavoro al caso di cambio di appalto (Il lavoro nella giurisprudenza 12/2017);

Il rapporto di lavoro nelle società controllate. Problematiche passate e presenti, prospettive future (Il lavoro nella giurisprudenza 8-9/2017);

La norma interpretativa sul trasfertismo alle SS.UU. (o alla Consulta?) (Il lavoro nella giurisprudenza 7/2017);

Il trasferimento di ramo di azienda dopo il d.lgs. 276/03: profili di incostituzionalità (Diritti, Lavori, Mercati 1/2006);

Avv. Giuseppe Pastore

Giuseppe Pastore si è laureato nel 2017 ed ha superato l’esame di abilitazione alla professione forense nel 2019.

È iscritto all’Albo degli Avvocati dal 2020.

Ha buona conoscenza della lingua inglese.

Dott.ssa Anna Casalino

ABF0BE3F-404A-4FA4-BD27-6831C2D67321

Anna Casalino si è laureata nel 2019 e svolge la pratica forense.

È tirocinante presso la Sezione Lavoro della Corte d’Appello di Salerno e dottoranda di ricerca presso l’Università Federico II di Napoli.

È autrice di pubblicazioni in materia di diritto del lavoro sostanziale e di processo del lavoro.

Ha buona conoscenza della lingua inglese.

Pubblicazioni

Il riparto di giurisdizione nel pubblico impiego: quali criteri? (La Nuova Procedura Civile 3/2020)

Centro unico di imputazione dei rapporti di lavoro: elementi sintomatici e questioni processuali (La Nuova Procedura Civile 3/2020)

Lo sfruttamento di manodopera nell’epoca delle piattaforme digitali (ilGIUSLAVORISTA 10/06/2020)